Piano delle presenze 2017/18

Scarica PDF

Il ruolo di mediatore viene svolto da un docente che, per alcune ore sull’arco della settimana scolastica, sono a disposizione per ascoltare e aiutare gli apprendisti che dovessero incontrare difficoltà.

Il giovane è spesso confrontato con diversi problemi che hanno origine dal delicato periodo dell’adolescenza, dalla frequenza scolastica, dall’attività in azienda o dalla vita privata.

Il servizio del docente mediatore ha come obiettivo di fissare un punto di riferimento preciso, all’interno dell’istituto scolastico, dove il giovane che lo desidera possa trovare una persona disposta ad ascoltarlo e, se del caso e con il suo consenso, ad indirizzarlo verso altri servizi messi a disposizione dallo Stato o da altri enti privati.

La richiesta di colloquio può essere fatta direttamente dal giovane oppure dalla famiglia, dai docenti, dalle ispettrici di tirocinio o dai datori di lavoro. Il docente mediatore è tenuto al segreto d’ufficio.

Per richiedere un colloquio, ma anche solo per ulteriori informazioni, basta presentarsi presso il locale dei docenti mediatori (ufficio C9 – piano C – MAT e SAS) oppure presso il locale delle ispettrici di tirocinio (ufficio B11 – piano B – GAL). Esiste pure la possibilità di contattarci via e-mail o telefonicamente utilizzando i seguenti recapiti:

Galante Monica (GAL)          monica.galante@edu.ti.ch          079.898.60.49

Martinoni Simone (MAT)     simone.martinoni@edu.ti.ch      079.288.84.44

Sassi Claudio (SAS)                claudio.sassi@edu.ti.ch                076.552.82.50

Compiti del docente mediatore (v. risoluzione del Consiglio di Stato no. 4658 del 02.08.88)

  • Ascolta gli allievi che presentano problemi di disadattamento
  • Assume informazioni presso genitori, colleghi, ispettori di tirocinio, datori di lavoro e maestri di tirocinio
  • Indirizza gli allievi che lo richiedono verso istituzioni ed enti operanti nei settori assistenziali, sociali, medici ed educativi
  • Tiene i contatti con gli uffici cantonali competenti
  • Interviene, se necessario, sul campo, per togliere allievi da situazioni difficili
  • Si adopera nella prevenzione e nell’appianamento di conflitti

Lettera di presentazione

Scarica PDF